Il mondo dell’editoria si dice sia in crisi. Si dice anche che i lettori stiano drasticamente diminuendo, quasi a vista d’occhio. Si dice, poi, che più del 48% degli italiani tra i 20 e i 24 anni, nel corso di un anno – ripeto un anno: 365 giorni – non abbia letto neppure un libro.

Ma si dice anche che nel corso dei prossimi anni, forse mesi, il mercato dell’editoria sarà rinnovato. Forse, azzardando, rivoluzionato.

Non faccio l’editore, non faccio l’autore, faccio il lettore e neppure di professione. Questo spazio, non lo definirei propriamente blog, vuole avere un solo scopo: parlare di libri. E’ mia profonda convinzione che tutte quelle brutte notizie sopra riportate, siano “facilmente” convertibili in buone notizie grazie al dialogo. Già, il dialogo. Il vero problema del nostro tempo. Nell’era della comunicazione di massa e di quella digitale, manca il dialogo. Sembra anacronistico, ma in realtà è così. Una volta c’erano i caffè letterari, oggi c’è twitter. Ma ci sono anche le TV, i giornali e le riviste. Peccato non ci sia una risorsa fondamentale per fruire di tutto ciò. Il grande assente: il tempo libero. Senza di lui manca tutto, la lettura, il dialogo sulla lettura, la comunicazione in generale.

La ricetta vincente? Parlare di libri, in un modo semplice, diretto e breve. Bisogna far innamorare all’inverosimile chi legge. Bisogna attirare i non lettori al mondo dei libri, in fin dei conti non sono poi così noiosi.

RodaDaLettori è un progetto, frutto di una lunga dissertazione sul mondo dei libri, dei lettori e degli editori. Dietro a questo nome si celano più persone, dalle professionalità variegate, ma tutte al servizio del mondo della cultura, della letteratura e dell’editoria. Parliamo di libri affinché i libri possano tornare ad essere attori principali e fondamentali della diffusione culturale.

 

buzzoole code

Annunci

3 risposte a

  1. stefaniastravato ha detto:

    sono lieta di potermi in qualche misura -ricredere- circa le mie resistenze in merito all’efficacia
    dell’enorme quantità di blog che trattano di ”scrittura”: mi sono imbattuta nel vostro e trovo che sia un luogo di grande interesse e che produce di certo quella forma di interazione/comunicazione utile ad espandere quantitativamente e qualitativamente l’utenza dei lettori. Grazie e buon proseguimento, vi seguirò senz’altro.

    • robadalettori ha detto:

      GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!! Ci piacerebbe solo poter avere più tempo a disposizione, ma forse è proprio questa risorsa scarsa che ci aiuta ad essere attenti alla qualità degli argomenti trattati…sempre stimolati dal dialogo coi lettori, gli autori e gli editori!

      Grazie ancora!
      RDL

  2. diana castellani ha detto:

    Roba da lettori…. per qualcuno “roba da matti”.
    Credo sia necessario riappropriarsi del silenzio al quale le nostre orecchie non sono più abituate. Spegnere il televisore è diventato per tutti accorgersi di essere soli se si è soli davvero oppure in compagnia, quella compagnia prevaricata dal vocio delle voci ormai note dei personaggi televisivi.
    Bisogna cominciare e farsi accompagnare all’alternativa.
    Dobbiamo parlare dei libri che incantano, di quelli più diretti, più emotivi. Di quelle letture che scorrono veloci e catturano dal primo istante. Questa la maniera di catturare coloro che non leggono per abitudine, quelli che considerano un obbligo farlo quasi come dovessero andare in palestra a fare flessioni.
    Non si suda nel leggere un libro, è un massaggio per la mente e per l’anima ma questo dobbiamo spiegarlo bene nel coinvolgere i nostri amici, i nostri colleghi e la nostra famiglia!
    Mettiamo sul tavolo racconti che invoglino i lettori, temi magari comuni e forse scontati, ma mettiamoli e auguriamoci che una copertina, una frase o il nostro entusiasmo sia contagioso!
    Una scrittrice esordiente

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...